IL PASSAGGIO SEGRETO

DUNNEVALL
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Don Francisco Navarro è il nuovo Colonnello dell’esercito regio. [Araldo ufficiale del Senato regio]
La delegazione del Senato regio ha dichiarato la Legge marziale in tutta Calidia e lo Stato d'assedio per la città di Centilla. [Araldo ufficiale della Camera dei deputati]
«Il potere deve appartenere a pochi» Così il nuovo Colonnello dell'esercito regio, Don Francisco Navarro, ha concluso il suo discorso al Senato. [Damian Blanco, l'orizzonte, Nov 1553]
Uno dei sintomi dello sfaldarsi del liberalismo è, senza dubbio, l'indebolimento della sua fede nella scienza e nell'istruzione naturali. [Felipe Torres, Nuova Frontiera, Dic 1553]
La magia deve servire agli scopi più diversi: sottomettere i fenomeni naturali al volere dell'uomo, difendere l'individuo da nemici e pericoli e fornirgli la possibilità di danneggiare gli avversari [Filosofo anonimo]

Condividi | 
 

 GLI ELEMENTI

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin


Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Calidia

MessaggioTitolo: GLI ELEMENTI   Ven Gen 12, 2018 10:08 pm

Soprattutto nelle aree meridionali, nel tempo (ri)emerge in ristrettissimi ambiti una seconda religione, basata su principi naturalistici: c'è un unico punto di contatto tra le due religioni, che è rappresentato da un'entità suprema, cui nessuno dà nome e forma. In questa concezione religiosa il mondo è il risultato dell'equilibrata interazione dei quattro elementi (acqua, aria, fuoco e terra), che i seguaci di questo credo considerano divinità immateriali (quindi non antropomorfe). Il cosmo con tutta la sua fenomenologia è una dimostrazione della presenza divina, che però non ha una volontà vera e propria, ma tende a un equilibrio autoreferenziale. Questa religione fa la sua apparizione nel regno, quando i confini di questo si estendono fino alla catena di monti centrale, che divide a metà la parte settentrionale da quella meridionale della penisola (intorno agli anni '20 del XIII secolo). La sua minore diffusione, probabilmente, è dovuta alla minore immediatezza dei concetti espressi e al fatto che la stragrande maggioranza delle classi dominanti abbia aderito al culto dei Sette. Non a caso, questo ristrettissimo gruppo di seguaci viene inizialmente guardato con curiosità, poi con diffidenza e infine emarginato dalla società e meno tutelato dalle autorità.

Solo quando la parte meridionale della penisola viene interamente colonizzata, allora si scopre che il culto naturalistico è stato tramandato da un'antica civiltà, probabilmente scomparsa in seguito agli stravolgimenti, che si dice siano accaduti nella notte dei tempi.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://ilpassaggiosegreto.forumattivo.it
 
GLI ELEMENTI
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IL PASSAGGIO SEGRETO :: RELIGIONE-
Andare verso: